soglia di attenzione

lunedì 5 maggio 2008

nichilismo sotto vuoto spinto

Ho appena letto che Nicola Tommasoli, il ragazzo aggredito a Verona da 5 estremisti di destra, naziskin o qualunque altra fogna fossero, è dato per clinicamente morto. Degli aggressori di cui ho potuto rintracciare l'età, vedo che hanno tra i 19 e i 20 anni. E hanno ammazzato a calci e pugni una persona per il rifiuto di una sigaretta. Se non era Nicola e la sigaretta sarebbe stato qualcun altro e per qualcos'altro, bisogna in qualche modo passare il tempo nella provincia italiana. Uno è un meccanico, un altro un 'promoter finanziario'... Sono giovani di buona famiglia. Chissà che cazzo vorrà dire ormai sta cosa. Forse significa credere in valori come Dio-Patria-Famiglia-HellasVerona. Ma che dico 'credere'. Nichilismo è credere assolutamente in niente. Anzi, mi sa che questo è il superamento del nichilismo oltre il nichilismo.

È sempre qui, nel nordest, e con particolare predilezione per Verona, e non rompetemi le balle con il fatto che non bisogna generalizzare, lo so questo, che avvengono gli episodi di nichilismo più spinto. I fratelli Coen sono dei principianti. Il sonno del nordest genera mostri. Mi sembra che il Presidente della Camera Gianfranco Fini abbia detto che sono più gravi le contestazioni dei centri sociali (molti mentecatti anche là in mezzo, per quanto mi riguarda) a Israele durante la Fiera del Libro di Torino. Cazzo, Fini ormai mi è diventato più realista del re. Ma capisco il suo tentativo di sminuire il pestaggio, alla fine i sentimenti paterni vengono sempre fuori.

Ora mi piacerebbe che le 5 lobotomie ambulanti si facessero 30 anni di carcere. Ma tutti quanti. Tanto hanno tempo poi di rifarsi una vita. Uscirebbero ancora giovani per questo mondo in cui si è sempre giovani e irresponsabili. Invece è probabile che fra qualche anno vengano affidati a dei lavori socialmente utili. È giusto: il reinserimento e non la punizione per la punizione. Mi dispiace solo che Nicola quella sera li abbia incrociati. Ma mi dispiace davvero. Da star proprio male.


(più pacate e civili, come sempre, le riflessioni nel blog di Galatea)

Update 06 maggio: sullo stesso tema, segnalo anche il post de Il primo amore.

2 commenti:

Galatea ha detto...

Grazie

Beppone ha detto...

Vien voglia di tutto tranne che di pacatezza.....

Cari amici vicini e lontani

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.