soglia di attenzione

lunedì 14 aprile 2008

De profundis...











Chi ha sbagliato, Pagliuca?

6 commenti:

garolfo ha detto...

Ho letto il Post su "El Pais". Il problema è che in Italia sono considerate normali cose e fatti che in realtà non lo sono. Forse (sicuramente) "da fuori" le prospettive cambiano. Non male il tricolore listato a lutto. Rende efficacemente l'idea della situazione in cui versa questo sciagurato Paese.
Ciao. "Garo".

ostrov ha detto...

Oh, nulla è perduto.
C'è ancora possibilità di scelta: Tonga o le isole Vergini? La Svezia o la Germania?
Ci son un sacco di posti interessanti verso cui emigrare...

sara ha detto...

gli scrutatori e i presidenti di seggio!..sicuramente qualcuno ha sbagliato a contare!.. :(

s|a ha detto...

@Garo: sulla normalità dell'anormalità italiana hai perfettamente ragione. Ti rimando a quest'articolo di Curzio Maltese su Repubblica prima delle elezioni:
http://www.repubblica.it/2008/03/sezioni/politica/
verso-elezioni-10/commento-maltese/commento-maltese.html

@ostrov: no, in effetti poteva andare peggio... (sto mentendo)

@sara: è stato sicuramente quello! ;-)

stark ha detto...

per distrazione mi accorgo solo ora di questo post, eh, ma la citazione è sublime :-)

s|a ha detto...

Stark, quale onore! Grazie. Eh, purtroppo con il tempo che passa certe cose possono essere colte solo da chi ha un certo background... ;-)

Cari amici vicini e lontani

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.