soglia di attenzione

mercoledì 25 marzo 2009

Delirium tremens avanzatus

Tra le 22.09 e le 23.00 è avvenuto il seguente scambio di sms tra s|a e un caro amico (d'ora in avanti, c|a). Premetto che tra s|a e c|a c'è un'amicizia più che ventennale e cose simili avvengono con il pilota automatico innestato, come Totò e Peppino. Ha cominciato lui, comunque. Il dialogo risulterà abbastanza inintelleggibile ai non veneziani e ai non amici da ventanni dei suddetti, per cui poi aggiungo traduzione e note.

Intanto trascrivo tel quel l'originale:

c|a: Ma ti xe andà a veder el film co michirurc? Che beo casso

s|a: Visto sì, incrèdibol rurc. Anca queo de clint istvud xe beo, Gran Torino

c|a: Infatti so sta indeciso fin l'ultimo su cossa veder. Prox sett tocca a torin

c|a: Perché ne piase tanto sti film co i perdenti? Perché no boldi invesse?

s|a: Sarà l'influensa de fantozzi

c|a: Zio ken... Ecco perché

s|a: Me toca spiegarte tuto.. Xe palese. Cesare Palese

c|a: ..Deto ciaci.. ga vinto eà regata storica, me par. No?

s|a: Bravo, Cesare "Ciaci" Palese, scrittore e regatante, morto suicida x protesta contro le scoretese dei Vignotto

c|a: Parenti dei chinotto, famiglie di spazzini già ubriachi all'alba

s|a: Sti luoghi comuni sui spasini.. Co i xe imbriaghi a volte i se sbaglia e i dixe al barman: dame un vignotto

c|a: Che xe un modo simpatico de farse dar un biccer grando de vin; quel nettare prezioso proveniente daea vigna... Un vignotto, appunto...

s|a: No no, te riva propio un vignotto, xke i xe tanti fradei e i li vende. Ti teo porti a casa e tio metti a vogar

c|a: Come na dinamo... Altro che eolico

s|a: Mi ghe ne gò uno e consuma niente, qualke chinotto la mattina ae 5 (basta no gò + skei)

c|a: Notte. Un piacere parlare con lei. Piacere fantossi

s|a: Piacere pupassi.. Notte vecio

Traduzione e note:

c|a: Ma hai per caso avuto la fortuna di vedere The Wrestler con Mickey Rourke? Che gran pellicola.

s|a: Certo che l'ho visto, l'interpretazione di Rourke è veramente notevole. s|a si trattiene dai commenti sulla "fotografia molto bella". Anche l'ultimo film di Clint Eastwood è sublime.

c|a: Infatti, guarda Mentre gioca con il boa di struzzo, e pronuncia "guarda" con erre moscia non sapevo proprio cosa scegliere. La settimana prossima cercherò a tutti i costi di vedere Gran Torino.

c|a: Ma perché mai ci piaceranno tanto questi film con i perdenti come protagonisti... Perché non Boldi invece, mi domando io.
Guarda perso l'orizzonte.

s|a: Credo sia dovuto all'influenza di Fantozzi
s|a e c|a, già alle superiori, recitavano a memoria intere scene degli immortali capolavori del regista Sergej M. Ejz... ehm, scusate. s|a comunque ha anche letto tutti i libri.

c|a: Perdindirindina, come ho fatto a non pensarci prima. Ecco il motivo!
Ingenuo stupore.

s|a: Devo sempre spiegarti tutto. È palese. Cesare Palese.
E qui il dialogo ha una decisa svolta verso l'assurdo.

c|a: detto "Ciaci", colui che ha pure vinto la Regata Storica, se non erro. Giusto?
In effetti, "Ciaci" è il soprannome di Sergio Tagliapietra, monumento della voga alla veneta e vincitore di una quindicina di Regate Storiche più non so quante Regate di Burano a un remo, uno dei più grandi di tutti i tempi insomma. Da piccolo era lui che ci insegnava a vogare in polisportiva.

s|a: Esatto, Cesare "Ciaci" Palese, il famoso scrittore e regatante, morto purtroppo suicida come protesta per le scorrettezze in gara dei fratelli Vignotto.
Segno dei tempi che cambiano, della fine della cavalleria. I Vignotto sono giovani regatanti dei giorni nostri, provenienti dall'isola di Sant'Erasmo.

c|a: Che immagino parenti dei Chinotto, dinastia di spazzini già ubriachi al sorgere del sole.

s|a: Ma per favore, questi beceri luoghi comuni sugli operatori ecologici! Quando sono ubriachi comunque a volte si confondono e si può udire la seguente frase diretta al barman: Dammi un Vignotto.
A dire il vero, chi scrive, invece, mentre alle 7.15 addentava un croissant e sorbiva un cappuccio, ha visto chiedere da un operatorecologico un China Martini.

c|a: Che è una maniera un po' simpatica e originale di farsi servire un bicchiere grande di vino, di quel prezioso nettare che proviene dalla vigna: un vignotto appunto.

s|a: No no, mi spiace contraddirti, ma ti arriva proprio un Vignotto, perché sono tanti fratelli e quindi li vendono. Te lo porti a casa e lo metti a remare.

c|a: Accipicchia, come una dinamo. Altro che energia eolica!

s|a: Io ne ho uno e non consuma quasi niente, solo qualche chinotto la mattina alle 5. Credo di stare per finire i soldi della scheda telefonica.

c|a: Buonanotte allora, è stato un piacere conversare con lei. Piacere Fantossi*.

s|a: Piacere Pupazzi*. Buonanotte vecchio mio.

* Arcinota gag ripetuta da una vita dai suddetti: allude alla vacanza a Cortina di Fantozzi durante la quale, ad una festa molto chic, gli vengono presentati tutti i produttori di vino - i Gancia, i Folonari ecc. - e lui è costretto ogni volta a brindare perdendo progressivamente compostezza e cominciando a storpiare il suo nome.

4 commenti:

fatacarabina - remedios ha detto...

bellissimo!!

s|a ha detto...

Remedios, ¿qué haces en Mestre, no deberías estar en Macondo? ;-)

Anonimo ha detto...

Cojon

sogliadiattenzione ha detto...

ma dove casso ti commenti? no xe più questo el blog, ma queo su wordpress, mona.

Cari amici vicini e lontani

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Alcune delle foto presenti su questo blog sono state reperite in internet: chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore puo' contattarmi per chiederne la rimozione.